• istitutoh
  • arte
  • geometri2
  • agrario2
  • agrario serale
  • sport
  • praga2
  • L'Uomo si forma attraverso
    la condivisione di Risorse Culturali,
    nella fase di apprendimento
    come, poi, in quella devolutiva

    L'I.I.S.S. Battisti
  • L'Arte è la più alta espressione
    della natura Umana

    Liceo Artistico
  • La Costruzione di sovrastrutture
    deve essere fatta nel rispetto
    dell'Ambiente in cui viviamo

    IT Geometri
  • Nella Terra l'Uomo ripone
    la speranza del proprio futuro

    IT Agrario
  • Non è mai
    troppo tardi

    IT Agrario serale
  • Per ogni individuo, lo sport
    è una possibile fonte di miglioramento interiore.

    Lo Sport
  • L'Arricchimento Culturale
    è immergersi in altri spazi, anche lontani

    Visite didattiche

News

A Simarpreet Kaur e Swami Massetti va il Premio Tullio Fazi

Venerdì 5 aprile nell’Auditorium di via Parri, alla presenza del sindaco Orlando Pocci, si è tenuta la cerimonia di consegna del premio Tullio Fazi della Fondazione Omero Ranelletti. I premi sono stati assegnati dal Rotary Club agli alunni più meritevoli degli istituti superiori di Velletri. Ad aggiudicarsi una borsa di studio del valore di 1000 euro ciascuna sono state, per la nostra scuola, le alunne Swami Massetti della classe IV B del Liceo Artistico, indirizzo Architettura e Ambiente e Simarpreet Kaur della classe II sezione A-Amministrazione Finanza e Marketing. Entrambe le studentesse si sono distinte per gli ottimi risultati raggiunti, il loro impegno e la loro serietà.

 Stampa  Email

“DENTRO LE CAMELIE” Nove opere del Liceo Artistico per la festa dedicata ai fiori

In occasione della festa delle camelie, il liceo artistico ha partecipato all’evento, realizzando nove opere pittoriche sul tema. Attraverso l’analisi di un’immagine macro, le alunne hanno prodotto i propri elaborati ingrandendo i particolari dei fiori a tal punto da far straripare la figura oltre i limiti della tela e, nello stesso tempo, immergersi nel centro del soggetto, esaltandone il movimento delle forme, la profondità e la ricchezza cromatica. Gli elaborati sono stati realizzati con la tecnica della pittura a olio su tela dalle alunne Cianforlini Patrizia, Di Pietro Arianna, D’Onorio Giulia, Graziosi Chiara, Pace Alessia, Pancia Sabrina, Persico Chiara, Sciarretta Greta, Sorana Cecilia delle classi terza A, terza D e quarta C dell’indirizzo Arti Figurative.

Velletri, Festa delle Camelie 2019

 Stampa  Email

L’Istituto Battisti ospita il Liceo Leo Lagrange di Bondy

Si è appena concluso l’incontro con il liceo Leo Lagrange di Bondy, che ha visto la partecipazione di alcuni alunni delle classi III A, III B, IV A, IV B del liceo artistico, IV B dell’ istituto agrario della sede di Via Parri e le classi III Afm, III Bfm, IV Afm, III Apcp della sede di Via dei Lauri, insieme ai docenti Luisa Barresi, Paolo Maola, Manuela Mariottini, Stefania Pofi e Massimo Vicario, nell’ambito del PROGETTO ERASMUS sul tema della cittadinanza europea. Tale progetto ha come scopo la promozione della dimensione europea e lo scambio tra scuole di nazionalità diversa e prevederà il prossimo anno scolastico un’azione di mobilità da parte degli studenti e dei docenti italiani presso il liceo Lagrange, un nuovo appuntamento in Italia con i nostri partner francesi e al termine una visita congiunta dei partecipanti di entrambe le scuole, italiana e francese, a Bruxelles per presentare al Parlamento europeo il lavoro svolto. I 22 studenti francesi sono stati accompagnati dagli insegnanti Karima, Damien, Jean Marc e Ludivine. Il programma che ha coniugato sessioni di lavoro in aula, visite ai principali luoghi del patrimonio artistico-culturale di Roma e momenti di svago e convivialità, è stato così articolato:

Leggi tutto

 Stampa  Email

I tesori di carta

Il giorno 13 marzo la classe IV c del liceo artistico si è recata a Roma, alla biblioteca Angelica e alla biblioteca Casanatense, accompagnata dai docenti, il prof. di Lettere Luca Terriaca e dal prof. di sostegno Oreste D'Amaro. La visita d'istruzione è stata incentrata sulla storia e sul patrimonio librario di due grandi biblioteche storiche di Roma, la biblioteca Angelica (la più antica biblioteca pubblica del mondo, nata nel 1609) e la biblioteca Casanatense (biblioteca fondata nel 1709). Il percorso di visita è stato anticipato qualche giorno prima da una lezione preparatoria, tenutasi in aula e svolta dal prof. Terriaca, il quale ha illustrato l'importanza del mondo delle biblioteche durante l'età moderna (Seicento e Settecento). Il fascino di ambienti ricchi di storia, contenenti preziosi tesori librari, ha permesso agli studenti di scoprire una realtà particolare della Città eterna; inoltre il gruppo ha potuto poi ammirare una serie di monumenti, palazzi, chiese, strade e piazze della Roma barocca, che il prof. Terriaca ha sapientemente descritto.

 Stampa  Email

Le meraviglie di Villa d'Este

Il giorno 12 marzo le classi IV a e IV c del liceo artistico si sono recate a Tivoli, a Villa d'Este, accompagnate dai docenti, il prof. di Lettere Luca Terriaca, la prof.ssa di arti plastiche Laila Panella, il prof. di sostegno Oreste D'Amaro e l'assistente educativo Stefano Pavan. La visita guidata è stata curata dal prof. Luca Terriaca che ha illustrato la storia, le sale e il giardino della villa: gli affreschi, i giochi prospettici, le incredibili fontane e le tante specie arboree presenti nella villa hanno coinvolto emotivamente il gruppo scolastico che si è dimostrato attento e partecipe. Durante il percorso di visita gli studenti hanno poi partecipato ad un laboratorio didattico sulla storia del libro antico, svoltosi all'interno del museo didattico del libro antico di Villa d'Este e tenuto dal dott. Alessandro Basile. In questo piccolo museo gli allievi del liceo artistico hanno conosciuto la storia del libro moderno, in particolare la storia della biblioteca del cardinale Ippolito II d'Este e le tecniche miniaturistiche del Rinascimento.

 Stampa  Email

Orientamento ITS Biocampus di Latina

Lunedì 25 marzo p.v. le classi quarte e quinte dell'indirizzo Agrario parteciperanno ad una attività di orientamento proposta dall’Istituto Tecnico Superiore Bio Campus. Si tratta di una Scuola di specializzazione di durata biennale riservata a chi è in possesso del Diploma di Maturità. L’integrazione tra istruzione, alta formazione e esperienza pratica assicura l’acquisizione di una preparazione tecnica, garantendo una valida alternativa all’offerta accademica tradizionale. Propone una serie di percorsi didattici valorizzati dall’attitudine all’applicazione pratica: un format innovativo che abbina periodi di tirocinio nelle aziende della filiera agro-alimentare a momenti di formazione frontale, coordinati da docenti e professionisti accuratamente selezionati. Al termine del biennio i nuovi esperti conseguiranno, a seconda del curriculum prescelto, il diploma di Tecnico Superiore. Vista l’originaria vocazione agricola del territorio pontino, la Fondazione Bio Campus sceglie di operare nell’Area delle Nuove Tecnologie per il Made in Italy applicate al Settore Agroalimentare. Per l’anno 2019-2020 l’ITS Bio Campus propone i seguenti percorsi:

  • Agri Food Manager
  • Tecnico delle Produzioni Alimentari e Chimiche
  • Manager della Ristorazione

Per maggiori info: www.fondazionebiocampus.it     https://www.facebook.com/itsbiocampus/

 Stampa  Email

Il Giudizio Universale

Il giorno 4 Marzo 2019, le classi 1A, 1B e 1D del liceo artistico, sono state accompagnate dalla professoressa Di Carluccio e i prof. Santoro e Alfieri all'Auditorium della Conciliazione di Roma, per assistere al “Giudizio Universale”, uno spettacolo interattivo che vede coinvolti sia attori che un gioco di proiezioni, che illustrano la Cappella Sistina e i suoi aspetti meno conosciuti. Le proiezioni coprivano l’ambiente circostante a 270° replicando l’interno della Cappella Sistina, che passò alla storia come una delle creazioni più celebri e maestose di Michelangelo. Lo spettacolo, ideato da Marco Balich, garantisce un viaggio sensoriale in grado di fare incombere nello spettatore un profondo senso d'astrazione dalla realtà. Le nostre impressioni, ragazzi del 1B, sono state decisamente positive. Più di qualcuno ha apprezzato l'accostamento della musica alle immagini e l’effetto ottico che si creava a parete, mentre, nel nostro caso, la notevolezza si è trovata nella sensazione di piccolezza e impotenza provata al cospetto di un’opera così ammirevole che incute un “timore reverenziale”, che solo un grande come Buonarroti è in grado di trasmettere.

Salustri Sofia, Moretti Viola 1B</p>"

 Stampa  Email

Giornata internazionale della donna

mimosaOggi è l’8 marzo.

Anche oggi, giorno in cui sono state uccise ancora una volta donne per il solo fatto di appartenere al genere femminile, è’ utile rammentare che in questa data viene celebrata la Giornata Internazionale della Donna, ricorrenza che l’Assemblea delle Nazioni Unite ha invitato a proclamare.

Con questa deliberazione l’ONU rammenta al mondo intero le vessazioni che la donna ha subito nel corso dei secoli nella vita di tutti i giorni; sottolinea l’impegno che è necessario ancora oggi perché l’universo femminile possa esercitare pienamente i propri diritti al pari dell’uomo; fa emergere il ruolo determinante delle donne nel tragitto per la pace e lo sviluppo della condizione umana.

 Stampa  Email

L'inganno di Arlecchino

Il giorno 5 marzo, in occasione del martedì grasso di Carnevale, la classe IV c del liceo artistico si è recata al teatro "Ugo Tognazzi" di Velletri per assistere allo spettacolo "L'inganno di Arlecchino". La classe, accompagnata dai docenti, il prof. di Lettere Luca Terriaca e il prof. di sostegno Oreste D'Amaro, ha potuto ammirare un'opera teatrale ispirata ai canovacci della commedia dell'arte, un argomento precedentemente trattato ed approfondito in aula, durante una lezione monografica tenuta dal Prof. Luca Terriaca.

Leggi tutto

 Stampa  Email

  •  ECDLcad  Certificazioni
    ECDL CAD
    AICA
  •  logo alternanza  Alternanza
    Scuola-Lavoro
  •  maschere teatro  Progetto
    Teatro e
    Integrazione
  •  pallone  Progetto
    Gruppo sportivo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione nel web e offrire servizi in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei cookie.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare su "Maggiori informazioni"