• istitutoh
  • arte
  • geometri2
  • agrario2
  • agrario serale
  • sport
  • praga2
  • L'Uomo si forma attraverso
    la condivisione di Risorse Culturali,
    nella fase di apprendimento
    come, poi, in quella devolutiva

    L'I.I.S.S. Battisti
  • L'Arte è la più alta espressione
    della natura Umana

    Liceo Artistico
  • La Costruzione di sovrastrutture
    deve essere fatta nel rispetto
    dell'Ambiente in cui viviamo

    IT Geometri
  • Nella Terra l'Uomo ripone
    la speranza del proprio futuro

    IT Agrario
  • Non è mai
    troppo tardi

    IT Agrario serale
  • Per ogni individuo, lo sport
    è una possibile fonte di miglioramento interiore.

    Lo Sport
  • L'Arricchimento Culturale
    è immergersi in altri spazi, anche lontani

    Visite didattiche

News

Castelli al cinema: l'alternanza scuola-lavoro che fa cultura

Scadono il 20 febbraio le iscrizioni al seminario laboratorio dedicato al cinema, che vede coinvolta un rete di scuole dei Castelli Romani, fra cui il nostro Istituto. Il progetto, denominato “Castelli al cinema”, è suddiviso in due parti:

  1. proiezioni/lezioni della durata di 2 h ciascuna presso il cinema BBC di Genzano, ogni giovedì alle ore 15:00, a partire dal 28 febbraio.( 20 h) 
  2. Laboratorio pratico di produzione di un audiovisivo, da svolgersi presso i locali della scuola di appartenenza (30 h).

Le 50 h complessive sono computabili come Alernanza Scuola Lavoro. Gli studenti possono richiedere ulteriori info e moduli per l’iscrizione al corso alle Prof.ssa Debora Petrocelli e Prof.ssa Roberta Ciocchetti.

Programma

 Stampa  Email

Visita ai Musei Capitolini

Un percorso di visita all'interno dei Musei Capitolini, costituiti sia dal Palazzo dei Conservatori che dal Palazzo Nuovo e che si affacciano sulla Piazza del Campidoglio progettata nel 1536 da Michelangelo Buonarroti, con splendide sale affrescate e moltissime opere scultoree, è stato svolto il giorno 19 gennaio 2019 dalle classi II^B e II^D del Liceo Artistico. Gli alunni, accompagnati dai docenti Arcuri, Alfieri, Pastori e Di Cesare, all’interno dei Musei hanno ammirato innumerevoli opere che vi si trovano, tra cui la gigantesca testa di Costantino, la statua del Galata morente, la Venere capitolina, la statua equestre di Marco Aurelio e, infine, la Lupa capitolina, realizzata da artisti della Magna Grecia nel V secolo a.C. e diventata simbolo di Roma nel XV secolo, quando furono aggiunti i gemelli Romolo e Remo.

 Stampa  Email

I Geometri a Piana delle Orme per la Giornata della Memoria

Lo scorso giovedì 17 gennaio, le classi II, III, IV, V dell’indirizzo C.A.T. - GEOMETRI si sono recati a Borgo Faiti, vicino Latina, per visitare il museo di Piana delle Orme, accompagnati dalle prof.sse Bettella, Coluzzi, Fantasia e dal prof. Sansone. Il museo, che raccoglie e conserva un patrimonio quanto mai eterogeneo, accompagna il visitatore in un suggestivo viaggio nel tempo nell’Italia della prima metà del Novecento, nei suoi usi e costumi, nelle sue tradizioni contadine. Particolarmente toccante è stato il passaggio nei padiglioni che ricordano gli anni più tragici del secondo conflitto mondiale, così come vissuto dalle popolazioni del basso Lazio: l’armistizio, con la conseguente occupazione tedesca, l’arrivo degli anglo-americani, la battaglia di Cassino e lo sbarco di Anzio, ma anche i rastrellamenti, le deportazioni e l’avviamento ai campi di sterminio, cose dalle quali, purtroppo, neanche quei territori sono stati immuni. L’uscita didattica, molto apprezzata dagli studenti, fa parte di un nutrito calendario di iniziative organizzate in occasione della Giornata della Memoria, alla quale il nostro istituto ha sempre prestato una particolare attenzione.

 Stampa  Email

Giornata della Memoria

giornatamemoria2019

L’Idea e una Bozza della scultura iniziano a prendere forma nell’anno scolastico 2016/17 sotto la super visione del Professore Stefano Piali con la classe 5 A.
Monumento in memoria dello sterminio di tutte le categorie di persone dai nazisti ritenute "indesiderabili" o "inferiori" per motivi politici o razziali.
Il tema proposto risulta una sfida irrinunciabile per spingere gli alunni alla riflessione, alla conoscenza dei percorsi storici, in modo da conservare nell’opera realizzata un simbolo tangibile contro la violenza, che è un fenomeno che va arginato a tutti i livelli.
Vista l’opportunità e la tematica ricca di contenuti pluridisciplinari, la docente di indirizzo arti figurative Consuelo Chiarini in collaborazione con il docente della sezione arte dei metalli prof. Cristiano Orsini, hanno deciso di portare a termine la scultura, dando una possibilità a quegli alunni che, in possesso di particolari abilità e competenze desideravano proporsi spontaneamente per la realizzazione dell’opera. Un gruppo della classe 5 A, anno scolastico corrente e in particolare l’alunna Giorgia Minzocchi hanno dimostrato di saper affrontare le attività proposte con maturità frequentato le lezioni con regolarità, entusiasmo e passione, potenziando le loro conoscenze, capacità e competenze, terminando inoltre questo percorso con una maggiore consapevolezza, (Perché non si può, non si deve dimenticare).
 
Leggi tutto

 Stampa  Email

Celebrazione “Giornata della Memoria” il 28 gennaio 2019

Da diversi anni la nostra scuola ricorda questa giornata attraverso svariate iniziative allo scopo di non dimenticare e ricordare le vittime della shoah. In questo anno scolastico si è realizzato un percorso ricco di proposte che hanno portato gli studenti ad allargare la conoscenza dei fatti accaduti nel periodo nazi-fascista. Si è stimolata la riflessione su tematiche che toccano la vita di tutti i giorni, ammonendo e sensibilizzando i giovani. L’ intento è stato quello di abbattere il muro dell’indifferenza, di creare la coscienza per resistere all’omologazione e reagire alla violenza.

Programma della giornata

 Stampa  Email

Il drone atterra al Battisti!

Sabato 26 gennaio, dalle ore 15.00 durante l'Open Day, i visitatori, accompagnati dai nostri studenti degli indirizzi Tecnico Geometri e Tecnico Agrario, potranno assistere ad una dimostrazione di volo di droni.

 

Il nostro Istituto si sta interessando da tempo a questa tecnologia che diverrà sempre di più parte integrante dei percorsi formativi dei nostri allievi. I droni stanno infatti diventando insostituibili per la professione del Geometra, grazie ad essi è infatti possibile monitorare e riprendere territorio, strutture e ambiente dall'alto per rilievi fotogrammetrici e topografici in modo da realizzare mappe e rappresentazioni 3D delle zone osservate. Analogamente essi sono strumenti fondamentali sia per una agricoltura di precisione che per l'ambiente. Occorre dunque investire in questa direzione per dare futuro al futuro perito agrario le conoscenze tecniche per l'uso di queste nuove tecnologie in ambito agrario, ambientale e forestale.

Vi aspettiamo numerosi!

 Stampa  Email

Quando un topolino diventa una montagna

Sarebbe proprio il caso di chiederselo, la montagna ha partorito un topolino o il contrario? Il semplice effetto di una derattizzazione tenutasi durante le vacanze di Natale si è trasformata nell'invasione di topi all'Interno dell'Istituto e forse bisognerebbe chiamare il pifferario di Hamelin... I fatti: alcuni giorni fa è stato rinvenuto un topolino senza vita in uno dei locali della scuola, evidentemente frutto di una delle trappole velenose disposte all'interno dell'Istituto, come previsto dai lavori di pulizia e derattizazione svolti nel periodo di chiusura natalizia dei locali. I lavori di pulizia a fondo, effettuati nei primi giorni di gennaio, proprio in vista della riapertura del giorno 7, hanno portato al rinvenimento dell'animale morto, segno chiaro che i lavori hanno avuto successo. Contrariamente a quando possibile ipotizzare, tale risultato ha portato invece ad una sorta di psicosi collettiva, con gli studenti convinti che la scuola non solo non fosse pulita, ma nemmeno agibile a tutti gli effetti. Facile immaginare come questo episodio irrilevante abbia potuto scatenare invece una protesta in piena regola, partita con malumori di corridoio durante la ricreazione e continuata addirittura con gli studenti fuori della scuola, decisi a non entrare per evitare il contagio, oltre che le ore di lezione. Facile intuire anche come un episodio del genere potesse subito essere utilizzato a scopi politici, per capeggiare il risentimento e farne uno strumento di protesta verso le autorità locali e non, colpevoli di indifferenza e trascuratezza nei confronti dei problemi scolastici. Al netto di ogni possibile strumentalizzazione, la situazione è la seguente: la scuola è agibile a tutti gli effetti, ma per tranquillizzare gli animi, il Dirigente Scolastico, Dott. Eugenio Dibennardo, ha anche sollecitato la Provincia perché provveda ad un ulteriore intervento di disinfezione. Tutto qui? Sì, a volte le trappole per topi hanno conseguenze imprevedibli anche per un'Agatha Christie... 

Il Dirigente Scolastico ed i Docenti del "C.Battisti" – Via dei Lauri

 Stampa  Email

Atleti crescono

Antonetti Andrea classe terza geometri (C.A.T.) nei giorni 1-2-3-4 novembre 2018 ha partecipato ai Campionati Mondiali di WTKA (KICK BOXING) qualificandosi terzo nello stile LOW-KICK categoria 502 (-57 kg). Il nostro atleta ha dovuto superare diversi incontri fino a raggiungere il podio dopo un acceso combattimento contro il suo diretto rivale toscano. Complimenti! 

 Stampa  Email

Viaggio nella Roma dei Cesari

Il giorno 11-12-2018, la classe II d del liceo artistico si è recata a Roma, nel parco archeologico del Colosseo; nello specifico i docenti accompagnatori, il prof. di Lettere Luca Terriaca e la prof.ssa Fulvia Di Cesare hanno organizzato la visita al Foro Romano e al Palatino. Il prof. Luca Terriaca, guida turistica abilitata, ha svolto la visita descrivendo e illustrando i principali monumenti e i siti dell'area in questione. Dalle origini della città all'Impero di Roma, questa è stata la lunga storia che si è tentato di ripercorrere attraverso i numerosi resti che si trovano nel sito archeologico del Foro Romano e del Palatino. La ricostruzione del passato attraverso la descrizione dettagliata ha permesso agli studenti di potersi confrontare e "rivivere" nel passato: quello della Roma dei Cesari. Gli alunni sono rimasti coinvolti e affascinati dai suggestivi scenari dell'area archeologica, confidando in nuove uscite didattiche sul campo.

 Stampa  Email

  •  ECDLcad  Certificazioni
    ECDL CAD
    AICA
  •  logo alternanza  Alternanza
    Scuola-Lavoro
  •  maschere teatro  Progetto
    Teatro e
    Integrazione
  •  pallone  Progetto
    Gruppo sportivo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione nel web e offrire servizi in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei cookie.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare su "Maggiori informazioni"