Storia della scuola.

Storia e identità dell’Istituto

La nascita dell’Istituto “Cesare Battisti” risale al 2 settembre 1907, quando il Consiglio Comunale di Velletri decise di aprire un Istituto Tecnico con due sezioni: Ragioneria e Fisico-Matematica.

Velletri, dotandosi di un Istituto Tecnico si pose all’avanguardia delle istituzioni scolastiche e rispose alle richieste del momento.

Il primo Corso di Ragioneria ebbe inizio il 4 novembre del 1907; negli anni successivi si aprirono anche i corsi di Fisico-Matematica e Agrimensura; l’insegnamento per il primo anno fu affidato a professori laureati ed abilitati per le singole materie e poi, già nel secondo anno, fu bandito un regolare concorso.

In due anni la scuola triplicò le iscrizioni e gli alunni della nuova Scuola provenivano non solo dalla città e dai paesi limitrofi, ma anche da altre parti della Regione e addirittura da regioni confinanti, (Campania e Abruzzo) tanto che il Comune decise di chiedere il pareggiamento, cioè il riconoscimento ufficiale dello Stato, che avvenne il 30 giugno 1909.

L’11 settembre 1919, l’Istituto divenne “Regio”, con tre sezioni: Ragioneria, Fisico-Matematica e Agrimensura. Durante la II Guerra mondiale il “Cesare Battisti” si trasferì a Roma per circa un anno. Terminata la guerra riprese subito vitalità.

Nel 1955, la sezione di Agrimensura fu sostituita con quella per Geometri. Nei primi anni Ottanta fu stato istituito un Corso per Periti Aziendali e Corrispondenti in Lingue Estere.

A partire dall’Anno Scolastico 1998/99 l’ulteriore evoluzione socio-economica ha portato l’attività didattica dell’Istituto a sperimentare diverse soluzioni didattiche che si sono evolute fino all’istituzione di due corsi per Ragionieri – Programmatori.

Dall’A.S. 2000-2001, la sezione Geometri fu unita aI neonato Istituto Agrario, mentre al “Cesare Battisti” fu aggregato il Professionale Aziendale e Turismo, scorporato dall'Istituto “Nathan”.

Nel 2003-2004 nell’ambito di una innovazione didattica fu istituito l’Indirizzo per i Servizi Alberghieri e per la Ristorazione presso la sede associata di via Salvo D’Acquisto.

Dal 2010-2011 nell’ambito del ridimensionamento degli istituti scolastici l’Indirizzo per i Servizi Alberghieri e per la Ristorazione è divenuto autonomo e ad oggi il “Cesare Battisti” offre agli alunni a seguito della riforma: due corsi con indirizzo amministrazione, finanza e marketing; due corsi con indirizzo sistemi informativi aziendali; un corso con indirizzo servizi commerciali.  

Istituto Tecnico Indirizzo Economico - Giuridico

Istituto Professionale Indirizzo Commerciale

Amministrazione Finanza e Marketing

Servizi Commerciali

Biennio Comune

 

Biennio Comune

 
       

Triennio

Ordinamentale

Triennio

Ordinamentale

 

Servizi Informativi

 

Promozione Commerciale

Intanto nell’anno scolastico 2000 / 01 era sorto l’ Istituto “Antonio Cederna”, frutto dell’unione di tre realtà scolastiche diverse che avevano sino ad allora caratterizzato e valorizzato la città di Velletri e l’area dei Castelli Romani:

  • l'Istituto Agrario, nato nel 1985 come sede staccata dell'Ist. Agrario “G. Garibaldi” di Roma con lo scopo dichiarato di valorizzare prodotti e attività tipiche di un territorio di grande tradizione e vocazione agricola;
  • l’Istituto per Geometri, sorto come “Scuola di Agrimensura” e tra i più antichi istituti per geometri della Provincia di Roma
  • l’Istituto d’Arte, fondato nel 1874 come "Scuola di Disegno Applicato alle Arti e Mestieri", con sede in Via Luigi Novelli in un antico Convento Francescano del 1600 nel centro storico di Velletri ed intitolato alla pittrice veliterna Juana Romani). A partire dall’anno scolastico 2010-2011, in seguito al riordino della scuola secondaria superiore, riunisce 2 realtà scolastiche e 5 indirizzi diversi così strutturati:
 

Istituto Tecnico settore Tecnologico                      

   Liceo

 

Agrario

Costruzioni Ambiente

e Territorio

Artistico

Indirizzi

Indirizzo Agroalimentare

e   Agroindustria

Ordinamentale

Arti figurative

Architettura e Ambiente

Design                                                      

Sedi

v. Parri

e sede distaccata presso la Casa Circondariale (CC)

v. Parri

v. Novelli

e v. Parri

Nell’anno 2014 con comunicazione Decreto prot. 322, il  MIUR USR Lazio Uff. X , per effetto del dimensionamento degli Istituti Scolastici, dal 01 Settembre 2014 unisce l'Istituto "A. Cederna" all'Istituto "C. Battisti" di Velletri ( com. del D.S. prot. n. 97 / H01 dell'11.01.2014):

OGGETTO: Piano di dimensionamento Istituti secondo ciclo – A.S. 2014/15.

Con riferimento al decreto n. 1 del 09/01/2014 dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio – Direzione

Generale, con il quale sono stati adottati gli interventi di modifica al piano di dimensionamento delle Istituzioni

Scolastiche della provincia di Roma, per l’a.s. 2014/15, si comunicano di seguito le modifiche avvenute in

relazione agli Istituti del secondo ciclo.

DISTRETTO 39

VELLETRI – Unificazione I.I.S. Cederna e I.I.S. Battisti, con sede legale Via dei Lauri - Velletri

Istituto di Istruzione Superiore “Cesare Battisti”     Codice ministeriale RMIS05200R

Liceo

Tecnico settore Tecnologico

Tecnico Settore

Economico Giuridico

Professionale

Servizi Commerciali

Artistico

Agrario

Costruzione Ambiente e Territorio - Geometri

Amministrazione

Finanza e Marketing

Servizi Commerciali

RMSD05201N

v. Parri RMTA05201L

RMTL05201D

RMTD052013

RMRC05201Q

 

Sede CC RMTA05202N

     

Oggi gli alunni iscritti sono circa 1200, a prova della capacità dell’Istituto di rinnovarsi e di rispondere alle domande di una società in rapida trasformazione.

Elementi di carattere socio - ambientale del Territorio

La città di Velletri, in provincia di Roma, sorge alle pendici meridionali del monte Artemisio, all’estremità dei Colli Albani. La sua particolare posizione la pone alla confluenza della parte sud della provincia di Roma, della parte nord della provincia di Latina e delle estreme propaggini della provincia di Frosinone.

La realtà territoriale di Velletri è molto vasta ed eterogenea, è caratterizzata da una concentrazione di ceto medio - borghese e di popolazione che con caratteristiche economiche più modeste.

Grazie alla posizione geografica della città ed ai buoni collegamenti, l’Istituto è raggiunto da studenti

  • della fascia costiera (Anzio, Aprilia, Campoverde, Nettuno),
  • dei Castelli Romani (Albano, Ariccia, Frascati, Genzano, Grottaferrata, Lanuvio, Marino)
  • dei territori vicini alla Provincia di Frosinone (Lariano, Artena, Valmontone, Segni, Colleferro)
  • e dei comuni contigui della Provincia di Latina (Cisterna, Cori, Giulianello).

E’ forte il pendolarismo: anche i residenti a Velletri che abitano in contrade periferiche, incontrano difficoltà nei collegamenti con il centro. Ciò limita in parte la loro partecipazione ad attività pomeridiane extracurricolari, perché devono superare i disagi legati alle distanze e agli orari dei mezzi di trasporto. Il tasso di dispersione scolastica e di assenteismo dalle lezioni, è considerevole: frequenti sono infatti le problematiche di difficoltà dell’ambiente carente di stimoli e motivazioni.

Il territorio locale è ora anche fortemente caratterizzato da un intenso flusso migratorio da Paesi extra-comunitari, si assiste così a frequenti ricongiungimenti familiari che portano nella scuola superiore adolescenti che richiedono impegno della Scuola in attività di inserimento ed accettazione.

Il territorio nel quale si inserisce l’Istituto è caratterizzato dalla presenza di strutture amministrative, giudiziarie, finanziarie e di polizia. Sul territorio si trovano, infatti, il Catasto, l’Agenzia delle Entrate, il Tribunale con la Procura della Repubblica, il Commissariato di P.S., il Comando dei Carabinieri, la Scuola Allievi Marescialli dell’Arma, la sede Centrale della Banca Popolare del Lazio, filiali di importanti Istituti di Credito italiani, un Polo Museale, la storica Biblioteca Comunale ricchissima di materiale archivistico e bibliologico di interesse mondiale, Cinema e Teatri, strutture sportive pubbliche e private e Istituti scolastici di ogni ordine e grado.

La nostra Scuola intende mettere in campo ogni genere di attività che la renda centro di Cultura: si impegna attraverso la pratica del confronto delle idee, del rispetto e dell’accettazione reciproca, a formare cittadini responsabili e capaci di inserirsi costruttivamente nel contesto sociale e produttivo, di interiorizzare e far vivere le regole della vita collettiva.

Obbedendo alla propria vocazione sociale e culturale ’Istituto

opera da anni con singolare impegno nell’intento di colmare i bisogni formativi degli alunni,

reperisce le innovazioni dal mondo produttivo

concretizza le sollecitazioni del territorio.

L’analisi del contesto socio-economico è funzionale alla continua opera di rimodulazione dell’O.F.

Nel processo di ricostruzione della propria identità l’Istituto “ C. Battisti” ha individuato i bisogni prioritari provenienti dagli alunni e dal contesto nazionale e socio-ambientale da cui appaiono inseparabili.

Alla scuola giungono così richieste di formazione di studenti capaci di inserirsi con una buona preparazione generale e specifica nei diversi settori produttivi.

A questo si accompagna l’esigenza di figure professionali che siano funzionali alle attività aziendali, agroindustriali, agroalimentari, edili ed artigianali.

Il P.O.F. dell'Istituto "Cesare Battisti" , si propone di correlare l’O.F. allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio: progettare e ri-progettare per incentivare un’intesa fra Scuola, mondo del lavoro ed Enti locali allo scopo di promuovere uno sviluppo più ampio a livello nazionale ed europeo, pertanto ha in atto progetti che prevedono stages presso aziende pubbliche, imprese ovvero studi professionali dei settori interessati distribuiti sul territorio e promuovere la partecipazione di gruppi di studenti ad iniziative culturali e folcloristiche organizzate dal Comune di Velletri.

 Stampa  Email

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione nel web e offrire servizi in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei cookie.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare su "Maggiori informazioni"