PON E POR

FSE- Potenziamento dei Percorsi di Alternanza Scuola Lavoro W.E. Working in Europe

Il progetto 10.6.6B-FSEPON-LA-2019-13 W.E. - Working in Europe prevede la realizzazione di un percorso di A.S.L. della durata di 4 settimane all'estero con la mobilità di 15 studenti delle classi delle classi IV degli indirizzi Agrario,CAT, Tecnico Economico, Professionale servizi commerciali, e rappresenta l’opportunità di: superare la disgiunzione tra momento formativo ed operativo , accrescere la motivazione allo studio e guidare gli studenti nella scoperta delle vocazioni personali. L’attività:

  • include l’utilizzo delle metodologie del problem solving, del learning by doing, del cooperative learning;
  • riproduce il modello lavorativo di una azienda vera attraverso il fare;
  • valorizza l’esperienza attraverso l’approfondimento linguistico in contesto internazionale.

 Il percorso è caratterizzato da tre fasi:

  1. presentazione agli studenti del sistema economico del Paese ospitante;
  2. visite aziendali per acquisire l’organizzazione del lavoro;
  3. stage aziendale con ruoli compatibili alle proprie competenze.

Obiettivi formativi:

  • potenziamento della lingua inglese, delle abilità sociali e tecnico-professionali;
  • sperimentazione e conoscenza diretta del sistema economico europeo;
  • potenziamento delle conoscenze e delle competenze di profilo sul “campo”, tramite compiti reali;
  • Acquisizione della terminologia tecnica e specialistica relativa al settore scelto.

Avviso pubblico POR_FSE 2014/20 - Bando con D.D. G04340 del 09/04/2019 – Assistenza Specialistica Inclusione Scolastica

Progetto:IncludiAmo la diversità - PROGETTO DI ASSISTENZA SPECIALISTICA A.S. 2019-2020

Descrizione progetto

Il progetto di Assistenza Specialistica rivolto agli alunni con disabilità e in situazioni di svantaggio che si intende attuare per l’anno scolastico 2019/2020 ha come obiettivo generale la riduzione della distanza fisica e psichica che intercorre tra la scuola ed il vissuto scolastico ed extrascolastico – familiare degli alunni in difficoltà nonché l’attuazione di percorsi formativi tecnico - pratici e lavorativi che permettano loro di sperimentare il proprio livello di autonomia, abilità e professionalità acquisite in itinere. Tali percorsi formativi saranno attuati durante il ciclo di studi attraverso interventi finalizzati alla socializzazione/inclusione, alla comunicazione, alla conquista dell’autonomia, all’apprendimento, alla formazione in contesti integrati e all’inserimento lavorativo. Sono previsti, inoltre, interventi finalizzati a contenere ed elaborare il rischio di dispersione e i comportamenti problematici permettendo agli alunni di esprimere i loro bisogni e nello stesso tempo lavorare, coinvolgendo l'equipe scolastica, nell'ottica di costruire consapevolezza e condivisione sull’importanza dello “stare bene a scuola”. 

Avviso 1953 del 21/02/2017 - FSE - Competenze di base

Il progetto, suddiviso in sei moduli di cui tre di matematica e tre di lingua inglese, è destinato agli alunni del primo e secondo biennio; per entrambe le discipline due dei moduli sono destinati agli alunni del primo biennio ed uno agli alunni del secondo biennio. La scelta è dovuta al fatto che, si è rilevato che nel primo biennio è fondamentale il consolidamento delle competenze di base nella lingua straniera e nella matematica quali discipline più idonee a veicolare competenze trasversali utili allo studio degli argomenti complessi del secondo biennio nelle discipline di indirizzo. Per la realizzazione dei moduli è previsto l'uso di strumenti e dotazioni dell'aula digitale, internet, devices di consultazione on-line, software di progettazione e strumenti di editing audio video. Si intende attivare partenariati con soggetti pubblici e privati del territorio al fine meglio contestualizzare le competenze acquisibili attraverso i laboratori.

Codice Identificativo Progetto Titolo Modulo Importo autorizzato Modulo Totale autorizzato Progetto
     10.2.2A-FSEPON-LA-2017-225 Matematica: SMS StorytellingMathScratch  € 7.082,00   
Matematica: Math Training  € 7.082,00   
Matematica: Visual Math  € 7.082,00   
Lingua straniera: Europroject Management 

€ 7.082,00 

 
Lingua straniera: Introducing Landscapes Together 

€ 7.082,00

 
Lingua straniera: Speak Up Please! 

€ 7.082,00

 
 Totale € 42.492,00 

Avviso 2999 del 13/03/2017 - FSE - Orientamento formativo e ri-orientamento

Progetto: OK Orientamento Konsapevole

Descrizione progetto

Il progetto è suddiviso in tre moduli con diversi destinatari. Il primo modulo (My Self) ha come destinatari gli alunni del primo biennio, mentre gli altri due moduli (LabOr ed SO) hanno come destinatari gli alunni del penultimo e ultimo anno di corso. Tutti i laboratori che si intendono attivare, nelle loro diverse declinazione e strutturazioni sono finalizzati a far emergere nei partecipanti la consapevolezza del se, delle proprie competenze, capacità, aspirazione ed inclinazioni al fine di ridurre al massimo il fallimento scolastico in itinere e post-diploma. Il contatto diretto con una pluralità di metodologie, l’intervento di specialisti del settore, il diretto contatto con l’università permetteranno agli studenti di consolidare l’autostima necessaria ad affrontare le sfide scolastiche e lavorative ma anche di combattere fenomeni di disinteresse/assenteismo e indirizzare gli studenti verso le opportunità di maggior inserimento nei percorsi di crescita.

Avviso pubblico 2165 del 24 febbraio 2017 - FSE - Percorsi per Adulti e giovani adulti

Il progetto, suddiviso in tre moduli di sessanta ore ciascuno su due anni scolastici è destinato ai detenuti che frequentano l’istituto agrario presso la Casa Circondariale di Velletri. Il primo modulo prevede l’organizzazione di uno spettacolo teatrale e tocca tutti gli aspetti (artistico, organizzativo, legislativo) al fine di permettere ai detenuti di acquisire anche delle competenze potenzialmente spendibili nel mondo del lavoro. Il secondo e terzo modulo sono finalizzati all’acquisizione di competenze di carattere generale (certificazione ECDL) e specifico (serre da coltivare). Tutti i moduli progettati si propongono quale principale finalità quella di consentire ai detenuti che frequentano i corsi di acquisire delle professionalità che gli permettano, una volta scontata la pena, un più facile reinserimento nella società. Per la realizzazione dei moduli è previsto l'uso di strumenti e dotazioni off-line. Si intendono attivare partenariati con soggetti pubblici e privati del territorio al fine di meglio contestualizzare le competenze acquisibili attraverso i laboratori.

Avviso 4427 del 02/02/2017 “FSE Potenziamento dell'educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico”

Il progetto PON, ”E@VVIVI VELLETRI”, trova la sua motivazione nella necessità che ogni comunità avverte di recuperare la propria identità, attraverso lo studio e la conoscenza delle proprie radici e tradizioni. Il progetto vuole rappresentare , per tutti gli studenti, una importante occasione di crescita personale, una opportunità di conoscere la realtà locale dal punto di vista storico, artistico e naturalistico, di educazione alla cittadinanza attiva, del rispetto e della valorizzazione della propria cultura, delle tradizioni e del patrimonio storico artistico della proprio città. Lo studio del patrimonio artistico di Velletri della sua Antichità, Medioevo, Rinascimento ,etc… consentirà di comprendere quale è il significato che queste storie hanno rispetto alla contemporaneità e come entrano in relazione con il mondo di oggi. Il progetto punta alla valorizzazione come crescita di una conoscenza e consapevolezza diffusa dei valori originali ed emblematici di quell'insieme di beni culturali e paesaggistici che rappresenta appunto il patrimonio culturale di Velletri . Lo scopo è quello di qualificare l’offerta di servizi informativi e sostenere azioni differenziate attuate attraverso la realizzazione di studi, ricerche e progetti di comunicazione ad alto contenuto innovativo.

Azione SOTTOAZIONE

Codice identificativo e Titolo del Progetto

Importo del progetto
10.2.5 10.2.5C

10.2.5C-FSEPON-LA-2018-4 E@vvivi Velletri

€ 77.902,00

PON "E@VVIVI VELLETRI"

 

Avviso pubblico 37944 del 12/12/2017 “Laboratori didattici innovativi”

La ricerca continua della qualità e dell’innovazione, il legame con la radicata tradizione del settore agricolo, la profonda conoscenza del territorio e la sua valorizzazione, la presenza di consolidate reti di collaborazione tra il sistema formativo, produttivo e le istituzioni, sono i fattori che caratterizzano l’offerta formativa dell’IISS “C. Battisti”. In coerenza con le linee guida MIUR in merito alla valorizzazione della qualità scolastica e disponendo di tre ettari di vigneto, con il presente Progetto intendiamo creare uno “spazio per l’apprendimento” strategico per la acquisizione delle competenze di  figure professionali in grado di gestire in modo attento, armonico e preciso tutte le operazioni che vengono svolte all’interno di:  a) una Cantina Didattica, b) un lab. di microbiologia enologica, c) un lab. di analisi sensoriale,  promuovendo la cultura e la tipicità del patrimonio vitivinicolo. 

Finalita’ del Progetto:

  • favorire il raccordo tra formazione d’aula ed esperienza pratica attuando processi di  insegnamento/apprendimento flessibili e l’acquisizione di competenze specifiche spendibili nel mondo del lavoro;
  • realizzare un organico collegamento tra scuola, mondo del lavoro, territorio;
  • favorire una formazione continua e contestualizzata.

 

Progetto 1,2,3, Ciak si gira!

L'oggetto del progetto 1,2,3 Ciak si gira! è finalizzato all'acquisto dei materiali necessari per l'allestimento di un laboratorio teatrale, presso l'auditorium in una delle sedi dell'Istitito, sita in Via Parri, 14 a Velletri. Il laboratorio teatrale si inserisce nell'ambito dell'azione cardine n.18 dei "Progetti speciali per le scuole", asse III "Istruzione e Formazione" del POR FSE Lazio 2014-2020 e, in particolar modo, nell'ambito della Priorità di investimento 10.i) "Ridurre e prevenire l'abbandono scolastico precoce e promuovere la priorità di accesso all'istruzione prescolare, primaria e secondaria di elevata qualità, inclusi i percorsi di istruzione (formale, non formale e informale) che consentano di riprendere percorsi di istruzione e formazione". Il progetto ha lo scopo di fornire agli alunni dell'Istituto la possibilità di un apprendimento innovativo che favorisca la collaborazione, la ricerca, la riflessione, la costruzione e la condivisione della conoscenza e che rispetti i diversi stili di apprendimento nell'ottica di una personalizzazione dei percorsi didattici, soprattutto per gli allievi con Bisogni Specifici di Apprendimento. Tale nuovo approccio didattico consisterà nella realizzazione di un laboratorio teatrale destinato a gruppi di alunni a rischio dispersione nonché ai loro genitori e si concretizzerà in uno spettacolo teatrale finale. In questo ambiente l'insegnante assumerà il ruolo di organizzatore dell'attività e di facilitatore, mentre gli alunni saranno impegnati a costruire in modo attivo il loro percorso formativo.

Avviso pubblico 3781 del 05/4/2017 “Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro”

L'IISS "C. Battisti" è tra i vincitori del PON "Fondi Strutturali Europei" Avviso pubblico 3781 del 05/04/2017 "Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro". Con nota Prot. 38386 del 28/12/2017, sono state approvate e pubblicate le graduatorie definitive regionali inerenti il PON di cui all'Avviso pubblico 3781 del 05/04/2017 "Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro". Asse I - istruzione - Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico 10.6 Qualificazione dell'offerta di istruzione e formazione Tecnica e Professionale - Azione 10.6.6 Obiettivo Specifico 10.2 Miglioramento delle competenze chiave degli allievi - Azione 10.2.5. L'avviso era finalizzato a qualificare i percorsi di alternanza scuola-lavoro e prevedere lo sviluppo di percorsi rivolti a studentesse e studenti del III, IV e V anno delle scuole secondarie di secondo grado, nonché alle studentesse e agli studenti degli Istituti Tecnici Superiori (ITS); previste tre tipologie di intervento: progetti di alternanza scuola-lavoro in filiera - progetti di alternanza scuola-lavoro in rete di piccole imprese - percorsi di alternanza scuola-lavoro e tirocini/stage in ambito interregionale o all'estero.

Con nota Prot. 38410 del 29 dicembre 2017 sono state trasmesse all'Ufficio Scolastico Regionale Regione Lazio le autorizzazioni dei progetti ed il relativo impegno finanziario.

Link al sito ufficiale del MIUR per consultare il file .zip con oggetto Approvazione e pubblicazione graduatorie definitive Regionali (Prot. 38386 del 28 dicembre 2017) 

Il progetto autorizzato è così articolato:

Percorsi di alternanza scuola-lavoro in filiera

Progetto "Vivo lo spettacolo" prevede:

  • "Vivo lo spettacolo" - 1 modulo, per un totale di 120 ore per 15 allievi;

Percorsi di alternanza scuola-lavoro all'estero

Progetto "W.E. Work Experience" prevede

  • "A.A.A.CERCASI_Alternative Activity Abroad" - 1 modulo, per un totale di 120 ore per 15 allievi 

video ASL Malta

Avviso 10862 del 16/09/2016 - FES - progetti di INCLUSIONE SOCIALE e LOTTA AL DISAGIO

L'IISS "C. Battisti" è tra i vincitori del PON "Fondi Strutturali Europei- Avviso pubblico 10862 del 16/09/2016 "Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l'apertura delle scuole oltre l'orario scolastico soprattutto nelle aree a rischio e in quelle periferiche". Asse I - Istruzione - Fondo Sociale Europeo (FSE). obiettivo specifico 10.1 - Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa. Azione 10.1.1. - interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità. la scuola si aprirà oltre i tempi classici della didattica agli alunni e alle loro famiglie, diventando spazio di comunità. Il progetto prevede l'attivazione di moduli laboratoriali condotti in orario extrascolastico pomeridiano che, attraverso metodi di apprendimento innovativi, attività che coinvolgono gli alunni ed i genitori in situazioni concrete, la partecipazione di altri soggetti del territorio (enti, associazioni, professionisti), tenderanno a ridurre il disagio, il fallimento formativo e la dispersione scolastica favorendo l'inclusione e l'aumento delle competenze. Attraverso l'ampliamento dei percorsi curriculari sarà così possibile sviluppare competenze riconducibili al curricolo e azioni di rinforzo delle competenze di base.

La nostra scuola potenzia la sua dotazione tecnologica

La nostra scuola si è aggiudicata risorse finanziarie derivanti dalla partecipazione a due bandi di concorso. Il primo è relativo ai fondi del bando per la realizzazione, l'ampliamento o l'adeguamento delle infrastrutture di rete LAN /WLAN. Il secondo è relativo ai fondi del bando per la progettazione e realizzazione di ambienti digitali PON (Programma Operativo Nazionale) 2014-2020.

Avviso 9035 del 13/07/2015 - FESR - realizzazione/ampliamento rete LAN/WLAN

Le risorse serviranno a completare il cablaggio dell'Istituto, per l'acquisto di notebook e access point. Ciò consentirà ai docenti e discenti di utilizzare strumenti didattici tecnologici innovativi finalizzare a migliorare la qualità dell'apprendimento e dell'insegnamento anche al fine di ridurre la dispersione scolastica. La strumentazione richiesta consentirà di supportare l'innovazione curriculare, destrutturando spazi, tempi e articolazione della didattica, offrire la possibilità di accedere in tempo reale a contenuti didattici presenti su internet, favorire la condivisione di documenti, ridurre i costi generali grazie al processo di dematerializzazione, migliorare le prestazioni di apprendimento, promuovere la socializzazione e l'integrazione degli alunni con DSA.

Avviso 12810 del 15/10/2015 - FESR - realizzazione AMBIENTI DIGITALI

Il progetto prevede l'impiego di ambienti e dispositivi digitali per l'inclusione o l'integrazione in coerenza con la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità e con la normativa italiana (BES) e con il PAI (Piano Annuale per l'Inclusività). L'idea chiave alla base del progetto è quella di unire lezione frontale, simulazione e attività laboratoriali su computer per un'esperienza di apprendimento basata sulla collaborazione per spostare attraverso il fare e il collaborare. lo spazio che si intende realizzare sarà utilizzabile da tutte le classi dell'Istituto e destinato ad attività laboratoriali flessibili tale da consentire lo svolgimento di attività diversificate tramite l'organizzazione dello spazio fisico, l'uso delle nuove tecnologie, l'applicazione di tecnologie innovative basate sul dialogo e sulla collaborazione tra insegnanti e studenti nel quale l'insegnante non svolge più solo lezioni frontali ma assume il ruolo di facilitatore ed organizzatore delle attività.

 

 

 

 Stampa  Email

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione nel web e offrire servizi in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei cookie.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare su "Maggiori informazioni"