• istitutoh
  • arte
  • geometri2
  • agrario2
  • agrario serale
  • sport
  • praga2
  • L'Uomo si forma attraverso
    la condivisione di Risorse Culturali,
    nella fase di apprendimento
    come, poi, in quella devolutiva

    L'I.I.S.S. Battisti
  • L'Arte è la più alta espressione
    della natura Umana

    Liceo Artistico
  • La Costruzione di sovrastrutture
    deve essere fatta nel rispetto
    dell'Ambiente in cui viviamo

    IT Geometri
  • Nella Terra l'Uomo ripone
    la speranza del proprio futuro

    IT Agrario
  • Non è mai
    troppo tardi

    IT Agrario serale
  • Per ogni individuo, lo sport
    è una possibile fonte di miglioramento interiore.

    Lo Sport
  • L'Arricchimento Culturale
    è immergersi in altri spazi, anche lontani

    Visite didattiche

News

Giornata della Memoria

giornatamemoria2019

L’Idea e una Bozza della scultura iniziano a prendere forma nell’anno scolastico 2016/17 sotto la super visione del Professore Stefano Piali con la classe 5 A.
Monumento in memoria dello sterminio di tutte le categorie di persone dai nazisti ritenute "indesiderabili" o "inferiori" per motivi politici o razziali.
Il tema proposto risulta una sfida irrinunciabile per spingere gli alunni alla riflessione, alla conoscenza dei percorsi storici, in modo da conservare nell’opera realizzata un simbolo tangibile contro la violenza, che è un fenomeno che va arginato a tutti i livelli.
Vista l’opportunità e la tematica ricca di contenuti pluridisciplinari, la docente di indirizzo arti figurative Consuelo Chiarini in collaborazione con il docente della sezione arte dei metalli prof. Cristiano Orsini, hanno deciso di portare a termine la scultura, dando una possibilità a quegli alunni che, in possesso di particolari abilità e competenze desideravano proporsi spontaneamente per la realizzazione dell’opera. Un gruppo della classe 5 A, anno scolastico corrente e in particolare l’alunna Giorgia Minzocchi hanno dimostrato di saper affrontare le attività proposte con maturità frequentato le lezioni con regolarità, entusiasmo e passione, potenziando le loro conoscenze, capacità e competenze, terminando inoltre questo percorso con una maggiore consapevolezza, (Perché non si può, non si deve dimenticare).
 
Titolo dell’opera:
UMANO
… Ogni uomo porta con se diverse cicatrici che il corso del tempo ha arrugginito, ma non ha mai cancellato. Ed è proprio la ruggine, insieme al metallo, unico materiale dell’opera a far acquisire innumerevoli sfumature alla scultura che, sebbene non sia totalmente piena, crea grazie alle lamine un gioco di luci ed ombre infinito. Installata permanentemente all’esterno, quest’opera avrà la possibilità di rispecchiare i diversi fenomeni naturali e acquisirà sempre nuove sfumature. La pioggia laverà via il male trascinatosi nel tempo e farà elevare ancor di più questa Mano verso il cielo in segno di rinascita, diventando manifesto di un futuro che ci auguriamo sia migliore. Cit. di Sara Federico e Sara Nasoni classe 5°A del Liceo Artistico- sez. arti figurative.
Si ringrazia il Dirigente scolastico, la Prof.ssa C. Bettella, tutti gli alunni della classe 5°A del liceo artistico, gli alunni del Tecnico Agrario, il collaboratore S. Neri.

 Stampa  Email

  •  ECDLcad  Certificazioni
    ECDL CAD
    AICA
  •  logo alternanza  Alternanza
    Scuola-Lavoro
  •  maschere teatro  Progetto
    Teatro e
    Integrazione
  •  pallone  Progetto
    Gruppo sportivo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione nel web e offrire servizi in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei cookie.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare su "Maggiori informazioni"